Image default
Anziani Per

Ginnastica Dolce Per Anziani

Lo sport è la strada per l’eterna giovinezza. Questo principio è stato ribadito più volte da numerosi studi che hanno messo in evidenza i benefici dell’attività fisica per la salute dell’anziano.

Con il passare degli anni il nostro corpo va incontro a un progressivo deterioramento che investe tutti gli organi. Tale processo può però essere rallentato attraverso l’attività fisica e, in particolare, con la ginnastica dolce, una disciplina alla portata di tutti che aiuta a mantenersi in forma ed è anche un antidoto contro la solitudine, la prima emergenza dell’invecchiare.

Sport e anziani

È importante rimarcare che il corpo umano è fatto per muoversi e soffre in caso di prolungata inattività. La sedentarietà determina una perdita rilevante della massa muscolare, fatto particolarmente critico per gli anziani perché ha un impatto negativo sullo stato di salute generale e sulla qualità della vita.

I ricercatori della Sackler School of Medicine dell’Università di Tel Aviv hanno scoperto che le cellule staminali presenti nelle fibre muscolari, che con l’avanzare dell’età tendono a diminuire, attraverso l’allenamento aumentano, e ciò dimostra la capacità della massa muscolare di autorigenerarsi grazie all’attività fisica.

Il movimento aiuta a contrastare dolori e rigidità muscolari e concorre a rafforzare il sistema immunitario, aspetto importante anche nella lotta a qualsiasi tipo di virus, Coronavirus compreso.

Particolarmente indicata per gli anziani è la ginnastica dolce in quanto si tratta di una ginnastica non faticosa che unisce movimenti controllati a un’attenta respirazione.

Che cos’è la ginnastica dolce

La ginnastica dolce è un tipo di allenamento adatto a tutti che permette di migliorare la capacità di movimento, sciogliere le tensioni, riattivare la muscolatura e combattere gli acciacchi attraverso movimenti lenti e progressivi.

Durante l’allenamento non sono necessari carichi artificiali o attrezzature professionali. Si può anche lavorare a corpo libero. Tutto ciò di cui si ha bisogno è un tappetino e un abbigliamento comodo.

La ginnastica dolce si compone di movimenti leggeri, lenti e mirati con i quali si va ad allenare il corpo senza sforzi eccessivi e senza affanno. Sono previsti esercizi di distensione, allungamenti, stretching e esercizi per gli addominali. Chi può dovrebbe associare mezz’ora al giorno di camminata adattando la velocità al proprio grado di forma fisica.

I benefici della ginnastica dolce

I benefici della ginnastica dolce sono innumerevoli. Questo tipo di allenamento aiuta innanzitutto a:

  • Recuperare o sviluppare la capacità motoria
  • Tonificare il corpo
  • Correggere la postura
  • Aumentare la flessibilità e consentire di mantenere nel tempo lo stato di salute dell’apparato cardiovascolare e di quello respiratorio

Oltre a ciò aiuta a preservare l’elasticità e la fluidità delle articolazioni, che con il passare del tempo diventano via via più fragili, e previene molte malattie legate all’età.

Il lavoro svolto agisce anche sull’equilibrio, aiutando a scongiurare il rischio di cadute, e consente di prevenire o ritardare l’osteoporosi, evitando pericolose fratture.

Inoltre migliora l’umore, riducendo i sintomi depressivi: partecipare ai gruppi di ginnastica dolce è un toccasana per la salute psichica in quanto permette di sviluppare le relazioni interpersonali e contrastare il rischio di solitudine e isolamento sociale nell’anziano.

Post Correlati

Cellulare Per Anziani

Redazione

Assistenza Per Anziani

Redazione

Girelli per anziani: alcuni consigli

Federico Pesce