Image default
Anziani Come

Genitori Anziani: Come Accudirli?

Vedere i propri genitori invecchiare non è sicuramente piacevole, soprattutto se il proprio caro soffre di malattie gravi o di patologie degenerative, per questo molti figli si chiedono come intervenire per alleviare le loro sofferenze.

Accudire un genitore anziano non è sicuramente facile, anzi comporta impegno, abnegazione e tantissima pazienza, per questo non sempre i figli decidono di farlo in prima persona ma di affidarsi a strutture specializzate o a operatori socio-assistenziali. 

Genitori anziani: come accudirli

Nel caso di genitori anziani autosufficienti che non necessitano di particolari cure o terapie, il figlio può provvedere all’assistenza in prima persona, sempre se gli impegni lavorativi o familiari lo permettono. L’anziano autosufficiente ricerca nei propri figli affetto e attenzione costante, per questo è importante cercare di essere presenti e di non abbandonarlo alla propria solitudine.

Per gli anziani è importante la socialità per ridurre i rischi di depressione o di isolamento, di conseguenza è opportuno renderli partecipi delle vostre vite, magari organizzando incontri periodici, gite fuori porta, semplici passeggiate e tutte quelle attività che sono in grado di fare.

Non bisogna dimenticare che i genitori anziani, con l’avanzare degli anni, possono avere difficoltà nello svolgere le normali attività quotidiane come la preparazione del pranzo/cena, la pulizia della casa o l’acquisto di farmaci e beni essenziali, quindi cercate di sollevarli da questi obblighi, intervenendo in prima persona o con l’aiuto di una persona fidata. 

Genitori anziani non autosufficienti

Il discorso dell’accudimento cambia completamente, se il proprio genitore soffre di alcune patologie invalidanti e non è più in grado di essere autosufficiente.

Nel caso in cui, il proprio genitore necessita di assistenza sanitaria e non è più in grado di svolgere nessuna attività, sarà molto difficile prendersene cura per tutto il tempo, senza rinunciare a lavoro e famiglia. Per i figli con genitori anziani malati o costretti a letto, si hanno due opzioni tra cui scegliere:

  • Rivolgersi a una residenza specializzata per la cura degli anziani
  • Affidarsi a un operatore socio assistenziale che opera a domicilio.

In entrambi i casi, l’anziano avrà l’accudimento necessario, sia dal punto di vista emotivo che sanitario. Per i genitori anziani malati, se non si hanno le competenze necessarie in campo sanitario, è opportuno garantirgli le cure adatte e quindi quale migliore soluzione se non ricercare un operatore socio- sanitario fidato e competente.

Le residenze per anziani, sono indicate, solo se il genitore accetta questa nuova condizione e vive con tranquillità il distacco dalla propria abitazione, sempre se non abbia patologie così invalidanti da rendere necessaria tale soluzione.

Qualunque sia la soluzione scelta, il figlio o i figli, non devono abbandonare il genitore, ma cercare di essere presenti il più possibile, garantendogli l’affetto e la compagnia di cui necessita. I figli non devono vedere come un “peso” l’accudimento del genitore anziano e nemmeno sentirsi in colpa se lo affidano alle cure di una residenza specializzata o di un operatore socio – sanitario, ma vivere questo momento con serenità e cercare di donare il proprio affetto incondizionato e se possibile anche il proprio tempo.

Post Correlati

Truffe Agli Anziani: Come Difendersi In 5 Mosse

AnzianiCon

Anziani Come Aiutarli

Redazione

Anziani Come Passare Il Tempo

Redazione

Leave a Comment