Image default
Anziani Per

5 attività per anziani per passare il tempo in allegria

Quando si diventa anziani cambiano le esigenze e le necessità. Muta il modo di vedere la vita e l’approccio ad essa, si tende ad essere più fatalisti e, purtroppo, molte volte ci si lascia anche andare.

In realtà, la vecchiaia è una splendida occasione per riprendere possesso del proprio tempo, un’opportunità irripetibile per dedicarsi finalmente a passioni ed attività lasciate in stand-by perché presi sempre da altri impegni.

Mantenersi attivi e socializzare è importante in ogni fase della vita, ma diventa determinante in età avanzata. Tenere la mente viva e lucida, muoversi e prendersi cura di se stessi sono la miglior medicina per mantenersi in salute e vivere questo momento particolare al meglio.

 

 

 

Le attività per anziani più adatte per passare il tempo

Ecco una lista di qualche attività utile per mantenere attivi gli anziani, da svolgere senza pericoli, e utili per distrarsi e mantenersi attivi.

    • Giocare con i nipoti: una delle esperienze più belle che si possono fare nella vita è sicuramente diventare nonni. L’arrivo dei nipotini porta con sé una miriade di meravigliose emozioni.
      Tornare ad occuparsi di bambini dopo tanto tempo trasmette voglia di vivere. I piccoli mettono allegria e, in un certo senso, aiutano a rimanere giovani.
      Inoltre, trascorrere del tempo coi nipotini permetterà di giocare con loro, di coccolarli e, perché no, anche di viziarli un po’ per venire ripagati dal loro sincero e splendido sorriso.
    • Attività manuali: creare qualcosa con le proprie mani è sempre un momento piacevole e divertente, capace di regalare grandi soddisfazioni.
      Ecco perché, anche in età anziana è importante coltivare degli hobby che mettano in moto le mani e che stimolino la creatività, come il cucito, la cucina, la pittura, e così via.
    • Lettura: leggere, si sa, aiuta ad aprire la mente e questo vale tanto da giovani quanto da anziani. Continuare a tenersi informati su quello che li circonda, permette alle persone anziane di sentirsi ancora parte del mondo, non venendone esclusi.
      Appassionarsi all’arte, alla politica, alla cultura o all’attualità consente di tenere viva la mente. I libri, inoltre, sono ottimi amici e sanno essere di compagnia quando ci si sente soli.
    • Le parole crociate: oltre ad un essere un piacevole passatempo, fare parole crociate, rebus e altri quiz enigmistici aiuta a mantenere una buona lucidità mentale.
      Sforzarsi per risolvere un quesito, cercare la risposta ad una definizione aiutano a tenere attiva la mente, facilitando i processi cognitivi e tenendo sempre una buona dose di attenzione.
    • Frequentare un centro anziani: molte persone, arrivate in vecchiaia, pensano che non si possa più conoscere nessuno né socializzare. Questo atteggiamento è totalmente sbagliato.
      Gli anziani, soprattutto se da soli, non solo possono socializzare ma, anzi, devono farlo per sentirsi meglio, per affrontare la solitudine e combattere l’inedia e la noia. Iscriversi ad un centro anziani può essere un’ottima alternativa per trovare nuovi amici e partecipare ad attività divertenti e ricreative.

 

In conclusione…

Pensare che, arrivati all’età anziana, non ci sia ormai più niente da poter fare è un atteggiamento totalmente sbagliato. Continuare a vivere è il primo segreto per stare bene, per preservare la propria salute e trascorrere gli anni della vecchiaia in serenità nel miglior modo possibile.

Dedicarsi alle attività giuste, seguendo le proprie inclinazioni è la scelta più adeguata per poter essere felici e questo vale a qualsiasi età.

Post Correlati

Casa Di Riposo Per Anziani

Redazione

Come scegliere una poltrona per anziani, alcuni consigli

AnzianiCon

Casa famiglia per anziani. Un’alternativa alla casa di riposo?

AnzianiCon

Leave a Comment